hotels

  • Salinda Resort – Phu Quoc (Vietnam)

    Se visiterete il Vietnam sarà d’obbligo una breve tappa a Phu Quoc, una piccola isola nel sud del paese che negli ultimi anni si sta aprendo sempre di più al turismo ed a confermare tutto ciò la presenza del resort
    più gettonato di questo piccolo angolo di paradiso…il Salinda Resort.

    All’arrivo in aereoporto verrà a prendervi una navetta che in soli 10 minuti vi porterà al resort dove ad accogliervi, oltre ad uno staff davvero professionale, ci sarà un simpatico cocktail di benvenuto composto da ben 4 tipi diversi di thè Vietnamiti.

    La struttura principale, disposta su 3 piani, è davvero imponente ed è qui che si trovano le deluxe rooms e le varie suites.

    Ma oltre a questo se vorrete ancora più spazio e privacy poterete optare per una delle varie ville vista mare presenti all’interno del resort…insomma con ben 121 sistemazioni diverse tra cui scegliere di certo sanno come accontentare anche il turista più esigente.

    All’ingresso del resort troverete la spaziosa Lobby Lounge, con all’interno persino una Cigar Lounge dove potrete scegliere tra una vasta gamma di sigari e liquori ricercati che il Salinda mette a disposizione dei più appassionati.

    Qui oltre a rilassarvi con un aperitivo, potrete assistere allo spettacolo di musica dal vivo che ogni sera viene proposto dal Salinda per intrattenere i suoi ospiti, buona musica ed atmosfera perfetta per condersi un break prima di cena.

    Qui troverete anche una graziosa boutique acquistare qualche souvenir tipico Vietnamita, una sala lettura per isolarvi da tutto il resto mentre vi godrete il vostro libro, 2 tavoli da biliardo per divertirvi in compagnia e persino una stanza giochi adibita per i bambini con tanto di baby-sitter che intrattenerà i vostri figli mentre voi vi godrete il resto del resort.

    All’interno di una struttura del genere non può non mancare una palestra con tutti gli attrezzi necessari per mantenersi in forma anche durante le vacanze ed ovviamente degna di nota è la Spa.

    Gli interni di quest’ultima, un misto di architettura Vietnamita e Thailandese, creano un’atmosfera davvero rilassante che vi darà una sensazione di benessere ancora prima di esservi concessi uno dei tanti trattamenti o massaggi Thai tra cui potrete scegliere.

    Il punto di forza del Salinda è senza ombra di dubbio il grande giardino che porta alla zona ristorante e piscina.

    Qui oltre ad una varietà infinita di piante e fiori, troverete tante fontane d’acqua e zone relax con divanetti e gazebi che sono perfetti per condersi del relax immersi nel verde ma senza rinunciare al confort.

    Passeggiare qui la sera sotto il chiarore della luna, tra il rumore dell’acqua delle fontane ed il frinire dei grilli ti dà davvero una sensazione di pace e benessere…il massimo della beatitudine prima di coricarvi nella vostra stanza.

    A proposito della stanza, non potevano che non essere all’altezza delle 5 stelle del resort.

    Spaziose, luminose, con dei letti enormi (mai visti così grandi prima d’ora) e con una vista mozzafiato direttamente sul mare per godervi il tramonto direttamente dal vostro balconcino privato.

    Anche qui i servizi non mancano: ricco frigo bar pieno di bibite, alcolici e snack vari, tv al plasma e casse bluetooth per collegarci i vostri dispositivi, una ricca scelta di infusi e caffè con relativo bollitore dell’acqua, ottimo wifi ed ovviamente il room service a qualsiasi ora della giornata.

    Come ogni resort che si rispetti non può mancare la piscina, e quella del Salinda è davvero enorme.

    Nonostante la struttura sia capace di ospitare così tanta gente, l’esagerata capienza della piscina vi permetterà comunque di godervi la vostra nuotata senza preoccuparvi troppo degli altri ospiti.

    Ovviamente a bordo piscina è presente il Pool Bar che non solo prepara ottimi drink, ma addirittura potrà servirvi il pranzo direttamente sotto al vostro ombrellone…il massimo della comodità.

    La piscina si trova proprio di fronte alla spiaggia e se preferirete farvi un tuffo direttamente in mare avrete a disposizione un ombrellone con sdraio anche lì.

     

     

    All’interno del resort sono presenti ben due ristoranti, la scelta è varia e la cucina è davvero ottima e di qualità ma questo già lo intuirete la mattina quando vi recherete al buffet per la colazione.

    Abbiamo girato tanti hotel, ma questo è in assoluto il buffet più ricco che abbiamo mai visto prima d’ora…dal dolce al salato, dalla cucina tipica orientale e quella western sarà impossibile non trovare ciò che vorrete.

    Anche qui il servizio è ai massimi livelli, lo staff sempre gentile e premuroso e ci sarà sempre qualcuno disponibile ad aiutarvi per organizzare e programmare le vostre giornate o escursioni sull’isola nel caso ne abbiate bisogno.

    Insomma se Phu Quoc è la perla del Vietnam, possiamo tranquillamente affermare che il Salinda Resort è la perla di questa isola.

    La nostra esperienza qui è stata assolutamente positiva e gratificante sotto tutti i punti di vista e possiamo tranquillamente affermare che a questo posto non manca davvero nulla, è perfetto così com’è.

    Tre parole per descrivere il Salinda Resort? Maestoso, Moderno, Lussuoso!!!

     

     




  • Ristorante italiano Prego (The Westin Hotel) – Kuala Lumpur

    Dopo aver soggiornato al fantastico Hotel “The Westin” di Kuala Lumpur volevamo regalarci un’ultima “coccola” prima di lasciare questa magica città, abbiamo così deciso di cenare nel più prestigioso dei suoi 5 ristoranti…il “Prego”.

    Ristorante Italiano davvero raffinato, ambiente curato ed elegante che però mantiene un’atmosfera calorosa e viva grazie alla cucina a vista e alla brigata di Chef che preparano i piatti intrattenendo i più curiosi che vogliono avvicinarsi al loro regno.
    Questo open space tra sala e cucina devo dire che è un ottima idea per stabilire un vero e proprio contatto con chi prepara il tuo cibo senza riserve o alcun segreto, tutto viene fatto sotto i tuoi occhi e l’interesse degli ospiti viene accolto con grande positivitá!

    Dell’accoglienza e del servizio non si può dire nulla, tant’è vero che il cameriere pacioccone e simpatico con il quale abbiamo scambiato delle battute al volo pur mantenendo un certo profilo, al sapere che siamo italiani ha pensato bene di comunicarlo allo Chef che di lì a poco si è presentato in sala dandoci un caloroso benvenuto.

    In realtà è una cosa che ama fare spesso per farsi conoscere e presentare i suoi piatti in maniera molto semplice e diretta.
    La storia dello Chef Ricky Parlanti ci ha colpito particolarmente, perché oltre ad aver girato il mondo in lungo ed in largo ed aver passato 35 anni lavorando nelle piú rinomate cucine in Asia, è rimasto fedele al suo amore per i prodotti ed i cibi della sua terra d’origine: l’Italia.
    Affidandoci interamente allo Chef Ricky, abbiamo optato per una cena a sorpresa dando una dritta sulla preferenza di verdure e pesce!


    Per iniziare alla grande ci siamo fatti sorprendere con una croccante pizza bianca cotta nel forno a legna con delle salse di accompagnamento;
    Intanto i camerieri, sempre molto presenti, coccolavano i clienti di tutta la sala meritandosi veramente un bel 10 sul servizio!

    Terminato l’antipasto, ancora prima che arrivasse la portata, siamo stati raggiunti da un delizioso profumo di crema ai funghi e tartufo che abbiamo accolto con gli occhi a cuoricino…che dire a quel punto le aspettative per il primo erano molto alte!


    Ad ogni portata precedeva la breve intro dello chef, che descrivendo il piatto ci portava avanti con l’immaginazione e la degustazione, come nel caso delle tagliatelle pomodoro/peperoni accompagnate da verdure grigliate ed una vera burrata fresca.
    A quel punto iniziamo a sentirci pieni, ma all’idea del secondo a sorpresa non resistiamo e scopriamo un filetto di salmone su letto di pomodorini e crema di burrata…cottura perfetta!
    Ciliegina sulla torta nel finale: un vassoio di dolci per assecondare il mio sweet tooth!


    Usciamo da questa esperienza “rotolando” ma soddisfatti, con la certezza di poter dire che si può mangiare italiano con la “I maiuscola” anche qui in Malaysia.
    Non potevamo concludere al meglio la nostra esperienza qui a Kuala Lumpur, con la certezza che non solo ritorneremo in questa fantastica capitale ma anche al ristornate Prego.




  • The Westin Hotels – Kuala Lumpur

    Questo hotel rispecchia tutti i requisiti che ci aspetteremmo da un hotel di lusso e rende la permanenza qui a Kuala Lumpur un’esperienza davvero unica!

    La professionalitá ed i servizi sono ottimi, lo staff è molto attento e pur restando professionale é molto caloroso ed accogliente.
    Quando si va in vacanza si desidera andare alla scoperta di posti nuovi, ma anche mantenere alcune abitudini della nostra vita quotidiana, infatti ciò che ho assolutamente apprezzato è l’organizzazione degli ambienti e come siano collegati tra loro!

    In una fantastica giornata tipo mi sveglierei in una Club Room che ha tutto ciò che si può desiderare, scenderei nel piano del ristorante per fare una ricca colazione e poi uscirei a fare un giro per la cittá!

    L’Hotel è ubicato in una delle vie piú ricche di negozi, Boutiques di lusso e centri commerciali quindi si può tranquillamente uscire senza avere dei piani ben precisi perchè ci sono un sacco di cose da fare e vedere nelle immediate vicinanze!

    La posizione di un hotel è molto importante se si ama avere tutto a portata di mano ed il Westin è il posto perfetto per poter raggiungere le principali attrazioni di KL come le Petronas Twin Towers, Bukit Bintang o la KL Tower in pochi minuti.

     

     

    L’ora di pranzo si avvicina ed il quartiere del Pavilion è ricco di buoni ristoranti, ma considerando che il ristornate “Pregoall’interno del Westin ha un ottimo Chef Italiano, mangiare lì è una garanzia!

    L’ambiente è molto curato e le luci basse gli danno un tocco di intimitá e calore unico!

    Degna di nota è la vista aperta sulle cucine e la brigata di Chef che con un bellissimo spirito di squadra ed armonia, cucinano davanti agli occhi degli ospiti curiosi.
    I prodotti ed i piatti sono realmente Italiani ed il fatto che lo Chef Ricky Parlanti, venga personalmente in sala ad introdurre i piatti in maniera semplice e genuina rende l’esperienza ancora più autentica.

    Il ristorante è assolutamente degno delle 5 stelle dell’Hotel!

     

     

    Dopo la soddisfacente mangiata direi che è ora di andare un po’ in palestra ed affidarci alle direttive del personal trainer sempre presente e disponibile ad aiutarti.

    Ciò che ho adorato di più è che qui è possibile trovare anche il giusto outfit e le scarpe che vi verranno forniti direttamente dallo staff dell’Hotel.

    Effettivamente se penso alla valigia da portare in vacanza, l’abbigliamento da palestra preferirei non dovermelo portar dietro e magari lasciare un po’ di spazio per concedermi dei bei vestiti e scarpe acquistati nei miei momenti di shopping sfrenato.

    E dopo la palestra perché non concedersi un po’ di relax?!

     

     

    Considerando la bella giornata decido di rilassarmi tutto il pomeriggio in piscina che oltre ad essere spaziosa, confortevole e completamente insonorizzata da tutti i rumori della città (nonostante l’hotel si trovi in pieno centro) ha la particolarità di utilizzare un clorinatore a sale dove la leggera salinità della piscina ricorda molto l’acqua del mare e l’assenza di odere del cloro rende il bagno ancora più confortevole.

     

     

     

    Arrivata l’ora dell’aperitivo mi sposto all’Exclusive Club a sorseggiare un drink.

    Questo è un piano riservato solo ai possessori dell’apposita card ma che vi consiglio caldamente di provare poiché l’offerta del buffet è davvero varia e ricca e l’ambiente rispetta in pieno il nome che gli è stato dato…è davvero Exclusive!

     

     

    Insomma che dire, c’è tutto un mondo dentro a questo hotel tanto da non sentire quasi più la necessità di uscire da lì!

     




5301000.01